Cessione del quinto per militari della guardia di finanza: migliori offerte e finanziarie

17

Indice dei contenuti

Qualsiasi sia il lavoro che si svolge come dipendenti pubblici, la cessione del quinto rimane una delle scelte migliori che si possano adottare se si vuole ottenere velocemente un prestito vantaggioso. 

Ciò non di meno è importante ricordare che nel mondo dei prestiti con cessione del quinto esistono moltissime offerte realizzate appositamente per venire incontro alle esigenze delle diverse categorie di utenti: sia le banche che gli enti pubblici hanno, nel corso del tempo, creato dei prodotti che potessero agevolare l’accesso al prestito a tutte le categorie di lavoratori presenti nel mondo della pubblica amministrazione. 

Oggi, in particolare, vorremmo parlarvi della cessione del quinto per militari della guardia di finanza, una tipologia di prestito molto specifica che potrebbe non essere nota a tutti. Parleremo di funzionamento, caratteristiche particolari, accorgimenti e consigli per ottenere il prestito protagonista della nostra guida di oggi.

Se siete interessati all’argomento, vi consigliamo di arrivare fino in fondo alla guida di oggi: potrebbe tornarvi molto utile.

Prestito con cessione del quinto: i fondamentali

Iniziamo la nostra guida parlando delle caratteristiche fondamentali del prestito protagonista della nostra guida di oggi: il prestito con cessione del quinto. Che cos’è il prestito con cessione del quinto? Come funziona? Chi lo può richiedere? Se non sapete le risposte a queste domande vi consigliamo di leggere questa sezione della guida. 

Il prestito con cessione del quinto è una modalità di stipulazione del prestito che si basa sullo stipendio dell’utente. Il massimale erogato dalla banca, infatti, è direttamente legato allo stipendio del richiedente in quanto equivale al venti per cento di quanto la persona guadagna in un anno. Le rate, allo stesso modo, sono calcolate sul salario mensile ed equivalgono ad un quinto dello stipendio.

Il prestito con cessione del quinto può essere richiesto da chiunque abbia un contratto lavorativo a tempo indeterminato o a tempo determinato con scadenza molto lunga. Un secondo requisito fondamentale è che l’utente possegga un tfr abbastanza corposo e abbia un’anzianità lavorativa superiore ad un anno.

Il prodotto protagonista della nostra guida di oggi non è soltanto appannaggio dei dipendenti pubblici: tutti coloro che ricevono uno stipendio possono richiedere il prestito con cessione del quinto. Tuttavia i dipendenti pubblici sono particolarmente avvantaggiati nell’ottenimento di un prestito con cessione del quinto, vediamo perché.

Cessione del quinto per dipendenti pubblici: come funziona?

La cessione del quinto, per i dipendenti pubblici, rappresenta un’importante garanzia che può essere offerta alle banche. Lo stato rappresenta un datore di lavoro molto più rapido e puntuale rispetto ad un’azienda privata: le banche sono quindi più inclini ad erogare un prestito con cessione del quinto ai dipendenti pubblici.

Nel caso della cessione del quinto per dipendenti pubblici il pagamento della rata del debito è molto rapido: lo stato manderà automaticamente la somma di denaro alla banca o all’ente. In poche parole il dipendente riceverà quattro quinti del suo stipendio. Questa soluzione è molto rapida e porta quasi a zero il rischio di insolvenza. 

Alla luce di quanto abbiamo appena detto salta subito all’occhio come i dipendenti pubblici dispongano di un accesso molto rapido e facilitato al prestito con cessione del quinto. Nelle prossime sezioni della guida entreremo più nel dettaglio per quanto riguarda le specifiche categorie di lavoratori e, ovviamente, i militari della guardia di finanza.

Cessione del quinto per dipendenti pubblici: le agevolazioni

Quando si parla di agevolazioni nel mondo dei prestiti si tende a pensare al tasso zero o ai prestiti a fondo perduto. In questa sezione della guida vogliamo parlarvi delle agevolazioni che vengono riservate alle particolari categorie di lavoratori pubblici. 

E’ importante sapere che gli enti pubblici che elargiscono prestiti sono moltissimi: alcuni di questi enti sono convenzionati con banche e finanziarie per offrire particolari servizi ai loro clienti. Esistono enti per i lavoratori della sanità pubblica, esistono enti dedicati alle forze armate e così via. Questi enti fanno in modo che i bisogni specifici di ogni tipologia di lavoratore vengano rispettati.

Cessione del quinto per militari: limiti e obblighi

La cessione del quinto per militari, come qualsiasi tipo di contratto, ha dei limiti e prevede degli obblighi, vediamoli in questa sezione della guida.

L’obbligo che dobbiamo sottolineare è sicuramente quello di stipulare una polizza assicurativa. Le polizze assicurative non sono altro che reti di sicurezza che permettono alla banca di non perdere denaro nel caso in cui l’utente sia costretto ad essere insolvente. Nel caso della professione militare, l’utente è considerato un soggetto a rischio e, per questo motivo, deve sempre stipulare assicurazioni sui prestiti che richiede.

Fortunatamente, grazie alle agevolazioni di cui vi abbiamo parlato poco fa, è possibile stipulare polizze assicurative a prezzi molto bassi. 

I limiti previsti, invece, sono quelli che vengono previsti per qualsiasi cessione del quinto.

Cessione del quinto per militari della guardia di finanza

I militari della guardia di finanza sono quindi dipendenti pubblici, che svolgono un lavoro pericoloso. Questo significa che devono accedere ad un prestito con cessione del quinto e assicurazione.

Il consiglio che vi vogliamo dare è quello di rivolgervi agli appositi enti che si occupano di prestiti e finanziamenti per membri delle forze dell’ordine: grazie a loro potrete ottenere contratti con polizze assicurative incluse e a bassissimo prezzo. 

Per quanto riguarda i massimali, le rate e i tempi di ammortamento del prestito con cessione del quinto per militari della guardia di finanza, si applicano le regole normali del prestito con cessione del quinto.

Anche questa volta siamo giunti alla conclusione della nostra guida completa con tutto quello che c’è da sapere riguardo la cessione del quinto per militari della guardia di finanza. Speriamo vivamente che il nostro breve articolo possa esservi stato utile.

Nel caso in cui vogliate raccogliere maggiori informazioni sul mondo dei prestiti con cessione del quinto per dipendenti pubblici, vi consigliamo di sfogliare le pagine del nostro sito: tra le decine di guide che abbiamo pubblicato, approfondimenti e confronti tra offerte siamo sicuri che riuscirete a trovare tutto quello di cui avete bisogno. Prima di richiedere un prestito, infatti, è sempre consigliabile informarsi e confrontare le varie opzioni.